Bolzonello sa già chi sono i migliori per governare la regione: Sergio Cecotti e il Patto. E ha iniziato a copiare…

Di Andrea Venier

Tanto funziona bene la sanità regionale, che la Serracchiani e la Telesca devono chiedere il VAR alla Corte dei Conti che l’aveva “bocciata”,  mentre Sergio Bolzonello, candidato PD alle prossime regionali, inizia a prendere le distanze e a pensare a come disinnescare la bomba accesa che Debora in fuga gli lascia in mano.
E così oggi si legge ’sul Messaggero Veneto che ripristinerà l’Agenzia regionale della sanità, l’organismo che coordinava le azioni ed elaborava i dati fondamentali per la programmazione del settore, chiuso da Tondo nel 2008.
Bella idea! Peccato che sia del Patto per l’Autonomia, presentata assieme a tante altre idee ’sulla sanità in un incontro pubblico ad ottobre. Patto che mi aspetto che Sergio Cecotti guiderà alle Regionali 2018.

Insomma Sergio Bolzonello ha già capito da chi copiare: dal Sergio più grande.



YOU MAY LIKE